Events, food, experiences for an unforgettable trip to Italy

Totò Genio – Roma

Dal 20 ottobre al 17 febbraio 2018, la grande mostra dedicata al Principe della risata italiana.

Mostra Totò Genio - Roma
20 Ott 2017 - 17 Feb 2018 Lazio -Roma  Bambini | Cinema/Fotografia | Mostra/Museo | Visite

Dopo il grande successo riscosso a Napoli, dal 20 ottobre 2017 al 17 febbraio 2018 arriva al Museo di Roma in Trastevere la grande mostra Totò Genio, dedicata al “Principe” della risata italiana, Antonio de Curtis.
Realizzata a cinquant’anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 15 aprile 1967, l’esposizione ripercorre la vita di Totò attraverso fotografie, lettere, disegni, costumi, documenti personali, cimeli e testimonianze.

Totò è stato un artista a tutto tondo: non solo attore di teatro e cinema, simbolo dello spettacolo comico italiano, ma anche poeta e autore di canzoni. La poliedricità della sua attività e dei suoi interessi è sottolineata nelle diverse sezioni tematiche di Totò Genio, che pwercorre l’intera carriera artistica e l’universo personale di De Curtis.

Mostra Totò Genio - RomaUn’ampia sezione della mostra è dedicata al rapporto di Totò con il cinema. Manifesti, locandine e fotobuste raccontano la sua lunga carriera, che l’ha visto protagonista di ben 97 film, sia comici che drammatici.
Il suo percorso teatrale è invece raccontato attraverso costumi di scena, filmati d’epoca e installazioni multimediali.
Totò Genio evidenzia anche un aspetto meno noto di Totò, il suo rapporto con la pubblicità: negli anni Cinquanta, infatti, De Curtis fu scelto come testimonial della Lambretta e del Bacio Perugina.
Non mancano infine le sue poesie, tra cui spicca la celebre ‘A livella, e le sue canzoni, come Malafemmena, composta nel 1951 e interpretata, negli anni, da decine di cantanti.

La mostra racconta anche il suo fortissimo legame con la sua Napoli e la sfera più strettamente privata della sua vita. Foto personali, giornali d’epoca e documenti originali descrivono un Totò generoso, grande amante degli animali, passione che condivideva con la sua compagna Franca Faldini.
E ancora: poesie a lui dedicate, fotografie che lo ritraggono insieme a grandi personaggi del Novecento, e disegni realizzati da Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini, Ettore Scola, e dai noti fumettisti Crepax, Pratt, ManaraPazienza.

Chiude la mostra la sezione “Nessuno mi ricorderà”, dedicata ai tre funerali del grande interprete napoletano: attraverso fotografie e filmati storici provenienti dall’Archivio Luce e dall’archivio Rai, vengono raccontati gli addii che Roma, Napoli, e il Rione Sanità, dove era nato, rivolsero a Totò.

Totò Genio, voluta dall’Associazione Antonio de Curtis, è promossa da Roma Capitale con la coproduzione dell’Istituto Luce Cinecittà e in collaborazione con Rai Teche e SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. Curatori sono Alessandro Nicosia e Vincenzo Mollica.

Orari:
Da martedì a domenica: 10:00-20:00
24 e 31 Dicembre 2017: 10:00-14:00
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre 2017 e l’1 gennaio 2018.

E come Totò è stato ripreso più volte davanti a un piatto di spaghetti, vuoi scoprire i prodotti tipici di Napoli e della Campania, dove è nato? >>>

(foto: sito della mostra e catalogo ufficiale realizzato da Skira editore)