Events, food, experiences for an unforgettable trip to Italy

Grotte di Castellana

Una esperienza affascinante nel sottosuolo delle caverne più grandi di Italia

SpeleoNight - Grotte di Castellana
Tutto l'anno Puglia -Grotte di Castellana (BA)  Esperienze | Mostra/Museo | Natura | Visite

Grotte di Castellana - Bari - PugliaLe Grotte di Castellana sono delle cavità sotterranee di origine carsica e si trovano nel comune di Castellana, in provincia di Bari.
La loro bellezza attira visitatori da tutto il mondo e sono una delle mete pugliesi più frequentate dai turisti, così come i borghi di Alberobello, Cisternino, Polignano a Mare e la Valle D’Itria poco distanti dalle Grotte.

Le Grotte misurano 3.348 metri di lunghezza, 122 metri di profondità dalla superficie e hanno una temperatura costante intorno ai 17°C.

La visita alle Grotte
Le Grotte di Castellana si possono visitare durante tutto l’anno.
Il percorso della visita prevede due alternative:
– percorso breve di 1 km che dura 50 minuti;
– percorso lungo di 3 km che dura circa 2 ore;
La prima caverna che si raggiunge nel percorso è la più grande, detta la Grave, che è l’unico spazio di collegamento con l’esterno. Misura 100m di lunghezza, 50m di larghezza e arriva a 60m di profondità. I visitatori passano acccanto a stalattiti, stalagmiti, cortine, colonne e cristalli di diverse forme e dimensioni.
Tutte le grotte hanno un nome e gli altri ambienti si chiamano, la Lupa, i Monumenti, la Civetta, la Madonnina, l’Altare, il Precipizio, il Corridoio del Deserto, la Colonna rovesciata, il Corridoio Rosso, la Cupola. Tutti i nomi sono stati attribuiti dai primi esploratori. L’ultima caverna è la Grotta Bianca, che prende il nome dal bianco dell’alabastro e che è una delle grotte più belle e affascinanti.

Per i più avventurosi è possibile anche fare l’esperienza della SpeleoNight >>>, una visita notturna con lampade e attrrezzatura come i primi esploratori.
Chi ama il teatro può invece prenotare un posto per assistere a Hell in the Cave >>>, rappresentazioni aeree teatrali dell’Inferno di Dante all’interno della Grave.

Accanto alle grotte sorge il Museo Speleologico Franco Anelli, inaugurato il 23 gennaio 2000 (in occasione del 62° anniversario della scoperta del sistema carsico), e dedicato allo speleologo di Lodi Franco Anelli (1899 – 1977) che scoprì le Grotte. Il Gruppo Puglia Grotte, associazione speleologa castellanese fondata nel 1971 gestisce la struttura per conto della società Grotte di Castellana.
L’edificio che ospita il Museo è stato progettato nel 1952 dall’architetto Pietro Favia (1895 – 1972). Il Museo non è solo un’attrazione turistica, ma è anche il punto di riferimento per la ricerca speleologica pugliese. Infatti ospita il Centro di Documentazione Speleologica Pugliese Franco Orogino della Federazione Speleologica Pugliese.

Consulta il calendario con gli orari aggiornati per le visite >>>

Foto: da sito ufficiale, pagina facebook e dall’ufficio stampa delle Grotte di Castellana. 

Vai al sito Grotte di Castellana