Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

All about Banksy Exhibition 2 – Roma

5 maggio 2021 -9 gennaio 2022. In mostra 250 opere del famoso e misterioso street artist

Mostra Banksy Roma 2021-2022 - Lazio
05 Mag 2021 - 09 Gen 2022 Lazio -Roma  Arte/Mostre/Musei | Cultura/Storia

APERTA quando il LAZIO è IN ZONA GIALLA

Per gli orari di apertura, visitare il sito ufficiale>>>
Prenotazione obbligatoria nel weekend.
E’ possibile acquistare i biglietti online>>>
Obbligo di mascherina e rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro
_________

Dal 5 maggio 2021 al 9 gennaio 2022, arriva al Chiostro del Bramante a Roma“All about Banksy Exhibition 2”, la nuova mostra dedicata a Banksy, l’artista inglese famoso per le sue opere di street art e per aver protetto in modo così efficace la sua identità tanto da rimanere ancora sconosciuto.
Data l’impossibilità di prorogare “A Visual Protest”, questa mostra vuole essere una seconda occasione per scoprire tutto quel che si può sapere sull’artista sconosciuto più noto al mondo.

La mostra “All about Banksy Exhibition 2” propone circa 250 lavori del celebre street artist provenienti da collezioni private.
Datate tra il 1999 e il 2020, le opere hanno come soggetto la guerra, la ricchezza e la povertà, gli animali, la globalizzazione, il consumismo, la politica, il potere, l’ecologia affrontati con il linguaggio originale e anticonformista di Banksy che si rivolge al pubblico in modo diretto e di grande impatto.

La mostra è suddivisa in sezioni tematiche sui lavori divenuti icone e sui temi fondamentali dell’artista, con un’importante sezione composta anche da fotografie, reportage e inediti approfondimenti che contestualizzano il suo percorso.
Dall’ultima opera sulle mura del carcere di Reading dove fu detenuto Oscar Wilde a Girl with Balloon, da Queen Vic a Napalm, da Toxic Mary a HMV, dalle prove di stampa per il libro Wall & Piece ai progetti discografici per le copertine di vinili e CD.
In un percorso rigoroso sono documentati non solo i temi, ma anche le diverse tecniche utilizzate da Banksy nei suoi lavori: stampe su carta o tela, olio o acrilico su tela, spray su tela, stencil su metallo o cemento, sculture di resina polimerica dipinta o di bronzo verniciato…

L’opera distrutta. Banksy, da sempre contrario alla mercificazione dell’arte, è anche il primo artista che ha nascosto in una sua opera un marchingegno che la distruggesse nel momento in cui fosse stata venduta in una asta. E’ accaduto a Londra agli inizi di ottobre 2018 a una asta di Sotheby’s dove la “ragazza con il palloncino” si è “rotta” in tante striscioline dopo essere stata venduta per la cifra record di oltre 900.000 sterline.

A completare il percorso espositivo, tre video per rivivere i momenti più significativi del percorso di Banksy, tra cui un documentario esclusivo e inedito che racconta vent’anni di carriera dell’artista.

L’inserimento della mostra nel chiostro della chiesa di Santa Maria della Pace, conosciuto come Chiostro del Bramante, permette ai visitatori di vivere la relazione tra la modernità di un artista provocatorio come Banksy e la bellezza di una ambientazione che è rimasta affascinante nei secoli.

Anche questa volta molti si chiedono se e quando tra i visitatori si aggirerà lo stesso artista.

Ingresso a pagamento

Per informazioni telefonare al numero +39 06 688 09035
Vedi anche la pagina facebook del Chiostro del Bramante per la mostra >>>

foto dal sito della mostra di Roma

Per  saperne  di più  >>>