Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Museo della Seta – Como

La lavorazione della seta dalla fine dell’800 ai primi decenni del ‘900. Dal baco da seta al prodotto finito

Museo della Seta di Como - Lombardia
Tutto l'anno Lombardia -Como  Bambini | Museo | Visita

TEMPORANEAMENTE CHIUSO

Tra la metà dell’Ottocento e l’inizio del Novecento la zona di Como in cui si trova il Museo della Seta era molto conosciuta per la lavorazione della seta e sul territorio si trovavano fiorenti ditte tessili.

Inaugurato nel 1990, il Museo della Seta raccoglie le testimonianze della storia dell’industria e dell’artigianato comasco tra il 1850 e il 1950 e espone macchine, oggetti, quaderni di tessitura, manufatti tessili antichi, stampe digitali moderne e strumenti di lavoro provenienti dalle lavorazioni tessili che hanno dato vita all’età della seta a Como.

Il percorso di visita si sviluppa attraverso 13 sale che coprono una superficie di 1000 metri quadri e che permettono ai visitatori di scoprire tutti i passaggi della lavorazione della seta, dalla coltivazione del baco al finissaggio del tessuto,
Nel museo sono anche esposti gli
imponenti macchinari originali e in ogni sala è allestito un ciclo lavorativo specifico.
Tutto il Museo della Seta è accessibile ai disabili e ha recentemente creato un percorso ad hoc per non vedenti.

Nello stesso edificio si trovano:
– una biblioteca che conserva archivi, documenti utili ad integrare ed approfondire il percorso espositivo permanente
– un’aula polivalente per eventi e attività
– un’area di esposizione che ospita quasi sempre motre temporanee.
– l’Istituto Tecnico Industriale Statale di Setificio “Paolo Carcano”

Ingresso a pagamento >>>

Orari di apertura:
Da martedì a domenica dalle ore 15.00 > 19.00
Prenotazione obbligatoria per gruppi

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 031 303 180 o inviare una mail

Foto dalla pagina Facebook del museo

Per  saperne  di più  >>>