Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Castello del Buonconsiglio – Trento

Un luogo simbolo della città di Trento

Castello del Buonconsiglio - Trento - Trentino Alto Adige
Tutto l'anno Trentino-Alto Adige -Trento  Arte/Mostre/Musei

Il Castello del Buonconsiglio è il più vasto e importante complesso monumentale del Trentino Alto Adige e il simbolo della città di Trento. Residenza dei vescovi di Trento dal tredicesimo al diciottesimo secolo, dopo un attento restauro è diventato nel 1924 la sede del Museo Nazionale di Trento.

Il Castello fa parte di una rete di castelli trentini ed è composto da una serie di edifici costruiti in epoche diverse e racchiusi in una cinta muraria in una posizione leggermente elevata rispetto alla città.

Castelvecchio
Castelvecchio, la parte più antica del complesso, fu edificato nella prima metà del 1200 su un rialzo roccioso in prossimità del fiume Adige, lungo il tratto orientale delle mura cittadine. Il castello inizialmente aveva lo scopo di roccaforte militare dominato da una possente torre cilindrica fatta di grossi conci di pietra calcarea.
La facciata è stata realizzata con pietre squadrate e sono ancora presenti diversi elementi architettonici difensivi come le feritoie, la porta gotica ferrata e l’ingresso sopra l’antico ponte levatoio.
Le finestre a croce guelfa e la loggia veneziana rendono lo stile dell’edificio più elegante e sottolineano il passaggio da una roccaforte militare ad una abitazione residenziale. Il quarto piano di Castelvecchio comprende diversi saloni e l’appartamento vescovile. Il castello si apre su un cortile a loggiati sovrapposti.

Magno Palazzo
Magno Palazzo è l’ampliamento cinquecentesco del castello, in stile rinascimentale italiano.
Situato sulle mura medievali e collegato a Torre Aquila, comunica con la parte più antica del Castello attraverso un passaggio sospeso ed è articolato in quattro ali intorno al Cortile dei Leoni, e si apre sulla loggia veneziana. In questa parte del castello i visitatori possono ammirare diverse decorazioni da temi allegorici a soggetti moraleggianti, da esempi di coraggio e di virtù tratti dalla storia antica e dal mito, a scene di vita quotidiana e di genere. Di grande rilievo sono gli affreschi dei Fratelli Dossi (Dosso Dossi e Battista Dossi), di Romanino e del Fogolino che abbelliscono le sale del palazzo.

Loggia veneziana
La loggia, affacciata sulla città è sorretta da otto colonne in pietra rosa, con capitelli in pietra bianca scolpiti a foglie e motivi figurati che sostengono nove archi trilobati. Dalla loggia veneziana del Castello del Buonconsiglio  i visitatori possono vedere e riconoscere i principali monumenti di Trento: la Cattedrale, il Palazzo Pretorio, la Torre Civica merlata, il campanile romanico di Santa Maria Maggiore, il campanile della chiesa di San Pietro e il campanile della chiesa di San Marco.

Torre Aquila
Percorrendo le mura orientali del Castello si accede a Torre Aquila, situata nell’estremità meridionale del complesso. Fu ampiamente rimaneggiata alla fine del 1300 e adibita ad uso privato.
Nella sala principale, al secondo piano le pareti sono decorate con il celebre Ciclo dei Mesi, uno dei più affascinanti cicli pittorici di tema profano del tardo Medioevo. Le stagioni sono raffigurate in riquadri separati da sottili colonnine con una straordinaria cura per i particolari anche negli abiti che rappresentano con fedeltà gli usi e i costumi del tempo.

Sala dei Vescovi
Allo stesso piano della Loggia si apre la Sala dei Vescovi. Le pareti sono affrescate con i ritratti dei vescovi trentini dall’anno Mille, inizio del principato vescovile, fino all’ultimo principe vescovo di Trento, Pietro Vigilio Thun (1776-1800).
Nella parte superiore sono anche riportati i nomi dei papi, mentre sotto sono raffigurati gli imperatori coevi, a sottolineare il forte legame di dipendenza del principato trentino da entrambi i poteri.

Cappella
Sulle pareti della Cappella sono dipinti alcuni affreschi raffiguranti gli Evangelisti, i Dottori della Chiesa e sulla volta, è dipinto lo stemma del principato vescovile di Trento.

INFORMAZIONI UTILI
Per gli orari di apertura visitare il sito>>> 
Ingresso a pagamento
Prenotazione online>>>
Obbligo della presentazione del Green Pass o certificazine equivalente, della mascherina e rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro.

Foto da wikipedia e dalla pagina Facebook del Castello del Buonconsiglio
——–

SE SEI IN TRENTINO ALTO ADIGE…
Approfittane per conoscerlo meglio:
Vedi altri eventi o luoghi da visitare>>>
Prova la cucina tradizionale>>> e i vini pregiati della regione>>>

Per  saperne  di più  >>>