Events, food, experiences for an unforgettable trip to Italy

Verso il Boom: 1950/1962 – Treviso

Fino al 17 Marzo. I manifesti pubblicitari della Collezione Salce negli anni del boom

Armando Testa - Verso il Boom
29 Set 2018 - 17 Mar 2019 Veneto -Treviso (TV)  Arte/Cultura | Mostra

A Treviso, dal 29 Settembre al 17 Marzo 2019, arriva “Verso il Boom 1950-1962”, la mostra che chiude il ciclo Illustri Persuasioni, Capolavori pubblicitari della Collezione Salce.

La mostra espone manifesti pubblicitari, dai più conosciuti a quelli più eccentrici e sconosciuti del secondo dopoguerra che rappresentano il preludio del boom economico e demografico, ed è interessante vedere come questo periodo di grande fermento e di entusiasmo si rispecchi nelle pubblicità.
Il segno grafico diventa il mezzo di comunicazione e di promozione dei prodotti di consumo. Gli artisti riprendono il cartellonismo della fine dell’800 e ne fanno una forma d’arte. È il caso di Marcello Dudovich, Erberto Carboni, Marcello Nizzoli,di Gino Boccasile, e di Armando Testa che darà poi vita alla più importante agenzia pubblicitaria “made in Italy”
Anche Il design e la cultura d’impresa di Milano sono al centro di questa effervescenza produttiva. Tra gli artisti ci sono Max Huber e Michale Engelmann.

Il Museo Nazionale Collezione Salce nasce dalla passione di Ferdinando Salce, il collezionista trevigiano che già nel 1895 iniziò a raccogliere manifesti pubblicitari; una ricerca durata fino quasi alla sua scomparsa nel 1962.

La mostra è affiancata dall’esposizione Punto e a capo, Manifesti Sostenibili 100% Bio, una mostra monografica dell’illustratore Riccardo Guasco che espone 8 manifesti inediti sulla sostenibilità ambientale.

Ingresso
Da mercoledì a domenica,
Orario: dalle ore 10 alle ore 18
Biglietto intero 8 euro – ridotto 4 euro.

in copertina manifesto Simmenthal di Armando Testa

Vai al sito Verso il Boom: 1950/1962 – Treviso