Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Sagra della ‘Nduja – Spilinga

4-8 agosto 2021: festa del salame spalmabile piccante della Calabria

Sagra della 'Nduja - Calabria
04 Ago 2021 - 08 Ago 2021 Calabria -Spilinga (Vibo Valentia)  Cibo/Vino | Festival

Dal 4 all’8 agosto il paesino di Spilinga in provincia di Vibo Valentia,  ospita la Sagra della ‘Nduja, un salume spalmabile a base di carne, grasso di maiale e peperoncino (molto) piccante, che col suo bel rosso brillante e acceso quasi “avverte” della sua presenza abbondante.

La sagra della ‘Nduja, arrivata nel 2021 alla 46 edizione, è diventato un appuntamento di tradizione del mese di Agosto come evento di carattere gastronomico, folkloristico e culturale.  Ed è anche la sagra più longeva della Calabria, infatti risale al 1975!

 Grazie alla ‘Nduja Spilinga è diventata famosa in Italia e nel mondo e la sagra attira ogni anno numerosi turisti che soggiornano nei dintorni di Tropea e Capo Vaticano.

Gli stand occupano Corso Garibaldi, che è la via principale di Spilinga, e offrono le pietanze che si possono preparare con la ‘nduja, come braciole,  bruschette , polpette,  panini,  verdure, fagioli,  spaghetti e tanto altro. Il profumo irresistibile e pungente della ‘nduja si fa sentire. Se amate il piccante, sono per voi!

Non solo gastronomia. Durante la sagra ci sono anche artisti e giocolieri, band musicali e gruppi folkloristici, e i famosi giganti Mata e Grifone (vedi sotto) che danzano nelle vie, e l’asinello di bambù che si accende in piazza e spara fuochi d’artificio.

Ogn sera è anche previsto uno spettacolo a pagamento. Prevendita dalla pagina Facebook>>>


MATA E GRIFONE

Mata e Grifone sono due alti e maestosi fantocci di cartapesta che sono portati a spalla danzando per le vie di numerose città della Calabria e della Sicilia in occasione di festività cattoliche patronali o di altri eventi.
La leggenda dice che il moro Grifone si fosse innamorato di Mata, ma che né Mata né suo padre volessero il matrimonio. Allora Grifone si convertì al cattolicesimo e si stabiliì in Calabria a coltivare la terra e così conquistò e sposò Mata. Da allora i due giganti rappresentano la libertà dalle dominazioni saracene.


QUALCHE NOTIZIA IN PIU’ SULLA ‘NDUJA
La ‘nduja è un salume morbido, quasi cremoso, una specialità tipica della cucina povera calabrese, nata per utilizzare gli ultimi scarti del maiale. La sua consistenza è praticamente inedita per un salume, il che la rende adatta a molte preparazioni diverse.

In alcuni casi, la ‘nduja viene affumicata leggermente bruciando essenze di robinia o di ulivo e successivamente viene stagionata in un luogo fresco e asciutto per un periodo da 3 a 6 mesi, a seconda della grandezza.
La presenza importante di peperoncino piccante, dalle note proprietà antisettiche e antiossidanti, fa si che questo salume non abbia bisogno di conservanti e pare che giovi al benessere dell’intestino.

Foto dalla pagina Facebook dell’evento

Per  saperne  di più  >>>