Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Il Giardino di Lu – Pimentel

19 Marzo-25 Aprile. Un giardino di 200.000 tulipani che aiuta la ricerca sui tumori.

Giardino di Lu - Sardegna
19 Mar 2024 - 25 Apr 2024 Sardegna -Pimentel (Sud Sardegna)  Bambini | Escursioni-Natura | Hobby

Dal 19 Marzo al 25 Aprile 2024 torna Il Giardino di Lu, un campo di tulipani a Pimentel, nella provincia del Sud Sardegna. E’ un meraviglioso campo fiorito dove ognuno può raccogliere i suoi tulipani, ma anche un grande progetto di sostegno alla ricerca, formazione e informazione sul tumore ovarico.

La storia del Giardino di Lu è molto particolare. Nasce infatti nel 2016 per il desiderio di Maria Fois Maglione, che fonda l’Associazione Il Giardino di Lu in memoria di sua figlia Luena, strappata alla vita da un tumore ovarico all’età di 37 anni.
In poco tempo il suo percorso personale diventa un progetto che coinvolge una comunità in continua crescita di volontari e donatori che, catturati dal suo pensiero e dalla bellezza del Giardino, condividono e sostengono il suo scopo.

Nel giardino di Lu sono stati piantati oltre 250.000 tulipani, distribuiti in 30 filari, in aiuole sabbiose e in piccoli recinti sotto l’ombra di un boschetto di pioppi.

Il giardino apre ai visitatori all’arrivo della primavera, I visitatori possono passeggiare tra i tulipani e raccogliere personalmente quelli che preferiscono completi di bulbo, e il ricavato viene donato alla ricerca contro il tumore ovarico.

Non solo tulipani. Il giardino ospita anche fresie, iris, rancuncoli, peonie, il labirinto di girasoli, le piante delle farfalle, ulivi e glicini.

E per i bambini  è allestito un recinto dove possono provare l’ebbrezza di montare la cavallina Zeniosa.


INFORMAZIONI UTILI:

Orari di apertura: dal 19 marzo al 25 Aprile, tutti i giorni dalle ore 9 alle 18.
Per informazioni telefona al numero 340 2494517, vedi il sito>>>, la pagina facebook
o manda una mail>>>

Foto del giardino


Sei in Sardegna?

Vedi su ItalybyEvents altri
eventi e luoghi da visitare>>>

Non perdere l’opportunità di gustare i piatti tipici sardi>>>

 

Per  saperne  di più  >>>