Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Museo delle Conce – Bosa

Fino a metà ‘900 Bosa è stata la capitale dell’industria conciaria in Italia

Museo delle Conce - Bosa
Tutto l'anno Sardegna -Bosa (Oristano)  Cultura-Storia | Musei-Mostre-Visite

Il Museo delle Conce si trova a Bosa (50 km a sud di Alghero) in Via Sas Conzas, sulla riva sinistra del fiume Temo. È nato per far conoscere il lavoro della conciatura, molto importante per l’economia bosana per tutto l’Ottocento e fino al 1962, anno in cui chiuse definitivamente l’ultima conceria.

Le concerie bosane sono una schiera di edifici affiancati sulla sponda sinistra del fiume Temo, realizzati con pietre locali (trachite e tufo), fango e calce, e intonacati con una mistura di calce e polvere di trachite,. Nell’epoca d’oro erano attivi fino a 30 opifici. Oggi la maggior parte delle conce è oggetto di riqualificazione e caratterizzano la fisionomia di Bosa in prossimità del Ponte Vecchio. Gli edifici a due piani sono stati riconvertiti negli ultimi decenni in attività commerciali e abitazioni.

Monumento Nazionale. Le particolarità architettoniche di queste antiche costruzioni sono un bellissimo esempio di architettura proto-industriale. Con il loro glorioso passato le conce sono uno degli elementi più belli, caratteristici e spettacolari di Bosa. Un decreto del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali nel 1989 le ha dichiarate Monumento Nazionale.

Il Museo delle Conce è stato realizzato in uno degli edifici meglio conservati risalente al 1700. Al piano terra si trovano il pozzo,​ la pressa​ e i vasconi dove le pelli venivano immerse. Le fasi della conciatura, colorazione​ e lavaggio sono al primo piano, mentre al piano superiore si trova la fase della finitura da cui si ottenevano la suola e vacchetta, materiali molto richiesti dai legatori di libri cagliaritani.

Il percorso museale mostra le tecniche di lavorazione da cui si capisce la durezza del lavoro delle maestranze, immerse in acqua e calce.

Il visitatore può camminare su una superficie vetrata che ricopre le vasche originali dove la manipolazione delle pelli fresche otteneva produzioni di altissima qualità apprezzate e vendute nella in Italia e all’Estero e che fecero della cittadina di Bosa la capitale dell’industria conciaria in Italia,

Unico nel suo genere, il Museo delle Conce di Bosa, rappresenta oggi un luogo significativo per far conoscere e mantenere vive le conoscenze della antica lavorazione delle pelli.

INFORMAZIONI UTILI
Ingresso a pagamento>>>
Gli orari variano nelle diverse stagioni
Per informazioni telefonare  328 878 9521

COSA ALTRO PUOI FARE A BOSA?
A Bosa è possibile vedere anche un appartamento di fine ‘800 della classe borghese bosana, perfettamente conservato. E’ la Casa Deriu>>>
E non perdere l’opportunità di gustare i piatti tipici sardi>>>

VUOI CONOSCERE ALTRI MUSEI PARTICOLARI?
Abbiamo pubblicato una selezione di musei curiosi in tutta Italia>>>

foto di copertina dal sito del Museo delle Conce>>>

 

Per  saperne  di più  >>>