Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Villaggio Ipogeo Is Gruttas – Sant’Antioco

Una necropoli punica in parte abitata dai pastori fino agli anni ’70

Villaggio Ipogeo - Sardegna
Tutto l'anno Sardegna -Sant'Antioco  Arte/Cultura/Storia | Bambini | Mostre/Visite/Musei

Il Villaggio Ipogeo (cioè sotterraneo) si trova sull’isola di Sant’Antioco nella provincia del Sud Sardegna, zona del Sulcis.

Fa parte della necropoli punica che comprende centinaia di tombe scavate nel tufo dai Cartaginesi tra la fine del VI e la fine del III sec. a. C.

Nel 1600 i pastori e gli agricoltori dell’isola, afflitti dalle continue scorrerie barbaresche, occuparono le tombe puniche, che erano nascoste agli occhi degli invasori,  e le trasformarono in abitazioni rupestri, che ricordano un po’ i Sassi di Matera.

Conosciute con il nome di Is Gruttas. negli anni intorno al 1930 gli abitanti delle grotte, detti Is gruttaiusu, arrivavano a circa 700 persone. Le grotte furono poi abbandonate negli anni ’70. e a metà degli anni ’90 è iniziato il recupero del rione “grotte” e sono state ripristinate e rese visitabili anche alcune abitazioni, con i mobili e le suppellettili dell’epoca. Il Villaggio ipogeo è diventato uno dei siti tra i più visitati dell’intera Sardegna.

Un visitatore ha commentato così: “Abbiamo fatto un tuffo nel passato , sia quello antico della necropoli che quello più recente delle abitazioni rupestri. Ecco quello che si prova durante la visita: entri in un pezzo di storia!!! “.

Tra le necropoli sarde di età punica quella del Sulcis è attualmente la più importante per vastità e complessità architettonica, e la più visitata. La sua estensione originaria di oltre sei ettari fa stimare che la popolazione dell’antica Sulky fosse intorno ai 10.000 abitanti, dato che ne fa una delle città più popolose ed estese del Mediterraneo.

Ingresso a pagamento

Visite e biglietti:
Per la visita del Villaggio Ipogeo rivolgersi alla biglietteria del Museo Etnografico in Via Necropoli, 24 D

Il Villaggio Ipogeo è aperto:
–  dall’1 Aprile al 30 settembre, 9.00 > 20.00
– dall’ 1 al 15 Ottobre, 9.00 > 13.00 e nel pomeriggio  15.30 > 20.00
– dal 16 Ottobre al 31 Marzo, 9.30 > 13.00 e nel pomeriggio  15.00 > 18.00. 

Giorni di chiusura: Pasqua, 25 e 26 dicembre,
1 gennaio e Ferragosto hanno orari modificati.
Si consiglia di chiamare il numero 0781.82105 per gli orari esatti.

Foto dalla pagina Facebook dei Monumenti Aperti di Sant’Antioco

Per  saperne  di più  >>>