Events, food, experiences for an unforgettable trip to Italy

Il Santuario di Pietrabbondante

Sito archeologico in provincia di Isernia. Un teatro e due templi a Pietrabbondante.

Il Santuario di Pietrabbondante
Tutto l'anno Molise -Pietrabbondante (IS)  Arte/Cultura | Natura | Visite

Il Santuario di PietrabbondanteIl Teatro e i Templi di Pietrabbondante, un comune in provincia di Isernia, si trovano sul Monte Saraceno, in una area archeologica chiamata Il Santuario.
Oggi il teatro e i templi di Pietrabbondante rappresentano uno dei siti archeologici romani più visitati del Molise.

Il teatro fu costruito nel II secolo a.C. ed è composto da 6 settori a semicerchio. Si stima che potesse accogliere circa 2.500 spettatori.
Sui lati sono rimaste le due porte ad arco, e sul palco si vedono ancora i blocchi di pietra sui quali poggiavano le tavole per le rappresentazioni.
Ogni sedile del semicerchio è un blocco squadrato a zoccolo con schienale incorporato.
Gli ultimi gradini hanno decorazioni di zampe di grifo, per segnalare che quei posti erano riservati alle personalità più in vista e rappresentative della città.

Il tempio A è costruito su una piccola terrazza ed è ad unica cella con pronao, a cui si accede attraverso una rampa posta al centro. L’edificio è circondato da un ambulacro, delimitato da un muro di contenimento, e preceduto da un’area lastricata in cui è sistemato l’altare in asse con il tempio. Successiva è la struttura che si addossa al lato occidentale, che risponde probabilmente ad esigenze di culto.

Il tempio B è fiancheggiato da porticati e preceduto da un colonnato e dalla terrazza con gli altari.
Della decorazione del tempio rimangono vari elementi del fregio dorico della parete delle celle e del cornicione: teste di satiri e menadi tra elementi vegetali, il motivo della donna-fiore, e la raffigurazione di una divinità femminile (probabilmente la dea Vittoria, a cui è dedicato il tempio).
Nel lato occidentale si conserva un’iscrizione che ricorda il finanziatore della costruzione del podio: probabilmente un magistrato sannito, che si schierò dalla parte di Silla dopo l’inizio della guerra civile.

Al teatro e ai templi del Santuario si accedeva attraverso una scalinata di pietra.

Orario ridotto nel periodo invernale.

(foto: wikipedia)

Vai al sito Il Santuario di Pietrabbondante