Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Museo del Sale MUSA – Cervia

Documenti, attrezzi e foto che testimoniano la storia della produzione del sale e del lavoro dei salinari

MUSA Museo del Sale di Cervia - Emilia Romagna
Tutto l'anno Emilia-Romagna -Cervia (Ravenna)  Arte/Cultura/Storia | Bambini | Mostre/Visite/Musei

TEMPORANEAMENTE CHIUSO
Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero +39 338 9507741 o inviare una mail>>>
——

Inaugurato nel 2004, il Museo del Sale (MUSA) è un museo etnografico all’interno del magazzino del Sale Torre, nel centro storico di Cervia, e custodisce documenti, attrezzi e foto che testimoniano la produzione del sale e la storia della cultura salinara della città.

Attraverso diversi percorsi all’interno del museo si possono scoprire gli antichi attrezzi in legno usati per la raccolta e la lavorazione del sale, ammirare le immagini dei salinari al lavoro e vedere anche le burchielle, imbarcazioni piatte in ferro utilizzate per trasportare il sale.

Una sezione del museo è dedicata al sale e alle saline, mentre la nuova sezione inaugurata nel 2013 ospita importanti  reperti archeologici che tracciano la storia dei luoghi. Tra questi: un frammento di  cippo funerario  con  testa di medusa risalente al I-II sec,  una ancora e un contenitore in rame di una nave altomedievale (VI-VII sec.) scoperta in una cava di sabbia nel 1956, i tappeti musivi della Chiesa di San Martino prope litus maris ( VI sec.), scoperti nel 1989 in un’area accanto alle saline.

All’aperto, la Salina Camillone è l’ultimo fondo salifero che produce ancora il sale con il sistema artigianale che durò fino al 1959  quando avvenne il passaggio alla produzione meccanizzata.

Il MUSA ha ottenuto il riconoscimento come Museo di Qualità della Regione Emilia Romagna e il Sale di Cervia è riconosciuto Presidio Slow Food dal 2004.

Ingresso a pagamento

Orari di apertura:
Dal 16 settembre  al 15 dicembre, sabato domenica e festivi dalle ore 14.30 > 19.00
Dal 21 dicembre al 6 gennaio, tutti i giorni dalle ore 14.30 > 19.00
Dal 10 gennaio al 31 maggio e dal 22 settembre al 9 dicembre, sabato domenica e festivi dalle ore 14.30 > 19.00
Dal 1 giugno al 15 settembre tutti i giorni, dalle ore 20.30 a 24.00

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero +39 338 9507741 o inviare una mail>>>

Foto dalla pagina Facebook del museo

Per  saperne  di più  >>>