Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Fondazione Querini Stampalia – Venezia

Riprendono le visite alla casa-museo con importanti opere d’arte veneziane.

Fondazione Querini Stampalia Veneto
Tutto l'anno Veneto -Venezia  Arte/Cultura | Museo/ Visita

ORARIO REGOLARE DAL 14 LUGLIO 2020
Da martedì a domenica, 10,00 > 18,00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA compilando il form >>>
– Dal martedì al giovedì, 10,oo > 17.00 è possibile prenotare una visita guidata per gruppi di massimo 10 persone, inviando una mail>>>
Per maggiori informazioni scrivere una mail >>>
Ammessi solo visitatori con GUANTI E MASCHERINA e con autocertificazione di non essere sottoposti a quarantena
Rilevazione TEMPERATURA CORPOREA
All’interno è obbligatorio il DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE di almeno 1 metro

Fino al 30 Agosto è possibile visitare anche:
– la mostra con fotografie di Venezia dal 1860 al 2019 >>>
– la mostra sulla vita e gli studi del conte Giovanni Querini Stampalia >>>, il benefattore che ha regalato a Venezia il Palazzo, le opere d’arte e la biblioteca
________

Fondazione Querini Stampalia è una tra le fondazioni più antiche in Italia.
Ospitata in un Palazzo Cinquecentesco nel centro storico di Venezia, è anche una importante Casa-Museo donata nel 1869 alla città di Venezia dal Conte Giovanni Querini Stampalia che ha voluto lasciare il suo patrimonio e trasformare la sua casa in un luogo di aggregazione e di cultura con opere d’arte e una grande e importante biblioteca aperta a tutti fino a sera tardi.

Qualche nota sull’edificio come si presenta oggi
Perfettamente conservato nelle sue forme esterne, l’edificio è stato oggetto di un restauro negli anni ’60 dall’architetto veneziano Carlo Scarpa e successivamente di Valeriano Pastor e Mario Botta. Con i loro interventi, gli hanno contribuito a dare una connotazione forte, suggestiva e funzionale al piano terra del palazzo cinquecentesco e al giardino.
Fondazione Querini Stampalia Veneto
Al primo piano è ospitata la Biblioteca, aperta a tutti i cittadini e visitatori di Venezia, che conta 400.000 volumi, di cui 32.000 consultabili a scaffale aperto, 260 periodici correnti e 18 quotidiani.

Al piano nobile il Museo custodisce dipinti, arredi, porcellane, tessuti, sculture e oggetti d’arte che ricreano la dimora storica della nobile famiglia veneziana.

Oltre alle antiche collezioni di dipinti, sculture, disegni, stampe, mobili settecenteschi e neoclassici, monete, e arezzi, il Museo continua ad arricchirsi di nuove acquisizioni come la Collezione Veneziana dei tesori d’arte di Banca Intesa San Paolo.
Tra le opere esposte, pitture di Giovanni Bellini, Lorenzo di Credi, Jacopo Palma il Vecchio, Bernardo Strozzi, Marco e Sebastiano Ricci, Giambattista Tiepolo, Pietro Longhi, Gabriel Bella e un bozzetto di Antonio Canova.

In condizioni di normalità, Fondazione Querini Stampalia è aperta tutto l’anno

Vai al sito Fondazione Querini Stampalia – Venezia