Events, food, experiences for an unforgettable trip to Italy

Settimana Santa e il Ballo dei Diavoli – Prizzi

Riti di Pasqua e festa tradizionale all’insegna della lotta tra il bene e il male

Il Ballo dei Diavoli - Prizzi
25 Mar 2018 - 01 Apr 2018 Sicilia -Prizzi  Folklore | Pasqua | Religione

Il Ballo dei Diavoli - PrizziPrizzi, in provincia di Palermo, da Domenica 25 Marzo a Domenica 1 Aprile 2018, la Settimana Santa e la Domenica di Pasqua si celebrano con il Ballo dei Diavoli (U Ballu di Diavuli), una festa a metà tra il profano e il sacro.
La Settimana Santa inizia la Domenica delle Palme (25 Marzo) con la tradizionale benedizione delle Palme e la processione che ricorda l’arrivo di Gesù Cristo a Gerusalemme.
Il Giovedì Santo rievocazione dell’Ultima Cena.
Venerdì 30 marzo 
alle ore 12,00 parte la processione della Via Crucis verso il Monte Calvario, dove alle 13,00 viene rievocata la Crocifissione.
Dalle 13,00 alle 21,00 adorazione di Cristo sulla Croce.
La sera alle 19,30 parte una seconda processione verso il Monte Calvario dove avviene la Deposizione di Cristo.
Sabato 31 marzo sera la Veglia Pasquale.

La Domenica di Pasqua (quest’anno 1 Aprile 2018) Prizzi si risveglia con i Diavoli e la Morte che si aggirano in città.
La Morte, vestita di giallo, con una maschera e con in mano una balestra, va in giro per la città alla ricerca di anime da portare all’inferno. Quando sono catturate, le vittime della Morte sono chiuse in una casa e possono liberarsi solamente pagando un obolo, che consiste in una una piccola somma di denaro.
I Diavoli indossano una tuta rossa e una grande maschera. Insieme alla Morte, trascorrono la giornata facendo scherzi ai passanti e rinchiudendo le persone.

Il culmine della manifestazione avviene quando la Morte e i Diavoli tentano di impedire l’incontro delle statue della Madonna e del Cristo Risorto nella piazza principale di Prizzi.
Al terzo tentativo arrivano gli Angeli che colpiscono e uccidono le forze del male, mentre le campane suonano per segnalare l’inizio della festa.
A quel punto la Madonna perde il suo mantello nero e si mostra con il suo vestito celeste, simboleggiando così il trionfo del bene sul male.
I Diavoli si arrendono e compiono un rito di purificazione dal peccato con il pigliar’a paci, inchinandosi per tre volte dinanzi alle statue della Madonna e di Cristo Risorto.

L’evento era nato come festa pagana per celebrare l’arrivo della primavera. Col tempo è stato modificato per arrivare alla rappresentazione della lotta tra il bene e il male e infine sono stati introdotti gli elementi della tradizione cristiana della Resurrezione di Cristo.
Il Ballo dei Diavoli è uno degli eventi pasquali più caratteristici in Sicilia che ha reso Prizzi famoso nel mondo.
Nella giornata si mangiano le cannatedde, tipico dolce di pasta frolla e uovo sodo.
Vuoi scoprire i piatti tipici della cucina siciliana? Segui il link  >>>

Foto da: Facebook e sito ufficiali dell’evento

Vai al sito Settimana Santa e il Ballo dei Diavoli – Prizzi