Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Musei Garibaldini – Caprera

Aperti tutto l’anno. Due musei dedicati al grande protagonista del Risorgimento italiano

Musei Garibaldi, Caprera - Sardegna
Tutto l'anno Sardegna -Isola di Caprera  Arte/Mostre/Musei | Cultura/Storia

I Musei Garibaldini di Caprera sono un complesso situato sull’isola di Caprera, nell’arcipelago di La Maddalena, e comprendono il Compendio Garibaldino e il Memoriale Giuseppe Garibaldi.

Il Compendio: la casa di Garibaldi
Il Compendio Garibaldino, aperto al pubblico nel 1976, è il museo più visitato della Sardegna.
Immerso nella vegetazione mediterranea e circondato dal mare dell’arcipelago de La Maddalena, è costituito da una vasto cortile che racchiude gli edifici in cui sono conservati i cimeli appartenuti a Giuseppe Garibaldi, che qui trascorse gli ultimi 25 anni della sua vita, dal 1856 al 1882, anno della sua morte.

Un luogo di grande interese storico. Il Compendio Garibaldino è un luogo di grande interesse storico perché custodisce importanti testimonianze della presenza e delle attività di Giuseppe Garibaldi. Caprera era il luogo dove si rifugiava tra un viaggio e l’altro, dove avviò la sua azienda agricola e dove preparò le grandi imprese che cambiarono l’Italia. E qui Garibaldi è sepolto nel piccolo cimitero di famiglia.

L’edificio principale del Compendio è la “Casa Bianca”, una dimora semplice costruita nel 1856 e composta da 7 stanze comunicanti tra loro: atrio, tre camere da letto, studio, tinello e cucina, a cui si aggiunge la “camera della morte”, dove Garibaldi riceveva parenti ed amici. Di grande bellezza la terrazza che domina tutto l’arcipelago.
Sul cortile si affacciano anche gli altri edifici che costituiscono la fattoria: la casa di legno, la casa di ferro, il frantoio, il forno, la stalla e il mulino. La casa di ferro custodisce la biblioteca privata del generale e della famiglia.
Al centro della fattoria si trova il cimitero di famiglia, con la tomba di granito che accoglie le spoglie di Garibaldi e le tombe della terza moglie, Francesca Armosino, e dei figli Manlio, Clelia, Rosa, Anita e Teresita.

La visita è un’immersione nella vita intima di uno dei personaggi più celebri del Risorgimento Italiano, dove i visitatori possono ammirare cimeli legati alla sua vita di combattente, ricordi privati, oggetti appartenuti a Garibaldi e ai familiari, gli arredi originali che raccontano la sua vita quotidiana, della sua ultima compagna Francesca Armosino e dei loro due figli, Clelia, che qui visse fino al 1959, anno della morte – e Manlio.

Memoriale Giuseppe Garibaldi
A qualche chilometro dal Compendio si trova Forte Arbuticci, una fortezza costruita nel 1895 in una delle zone più alte e panoramiche di Caprera. Nel 2012 è diventata il Memoriale Giuseppe Garibaldi, il primo museo in Italia interamente dedicato ad una figura storica. Attraverso coinvolgenti installazioni multimediali, il Memoriale offre un viaggio virtuale nella vita e nelle imprese del Generale.

La fortezza è divisa in 4 corpi suddivisi in 13 sezioni, ciascuna dedicata a un periodo o un tema significativo della vita di Giuseppe Garibaldi.

Oltre 200 pezzi costituiscono l’archivio di opere e documenti che ripercorrono la vita di Garibaldi, le sue gesta e i suoi viaggi. La maggior parte dei documenti provengono dalla raccolta di Mario Birardi, maddaleino e grande collezionista garibaldino. Alcuni documenti provengono dall’archivio storico del Comune di La Maddalena.

All’esterno, i visitatori possono godere di una meravigliosa vista sull’arcipelago e sulle coste della Corsica, e riposare in Piazza Italia, una realizzazione tra la scultura e il mosaico come omaggio all’Italia e a Garibaldi.

INFORMAZIONI UTILI
Per conoscere gli orari di apertura visitare il sito>>> 
Per visitare il Compendio la prenotazione è obbligatoria al numero 335 7505401.
Gli ingressi sono contingentati a un massimo di 15 persone ogni 15 minuti.
Ingresso a pagamento
Ingresso gratuito per i minori di 18 anni

Segui anche la pagina Facebook del museo

Foto dal sito ufficiale

VUOI CONOSCERE ALTRI MUSEI CURIOSI?
Guarda una selezione di Musei Curiosi in tutta Italia>>>

Per  saperne  di più  >>>