Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Lanterna di Genova

RIAPERTE LE VISITE alla Lanterna. Esperienza panoramica, storica e di cultura marinaresca.

Lanterna di Genova
Tutto l'anno Liguria -Genova  Museo/ Visita

RIAPERTE LE VISITE ALLA LANTERNA DI GENOVA
Da Ottobre a Maggio la Lanterna di Genova è aperta da martedì a venerdì: dalle ore 10.00 alle 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30); Sabato, domenica e festivi: dalle ore 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle 17.30); Chiuso: lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio
Da Giugno a Settembre: da martedì a venerdì: dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30); Sabato, domenica e festivi: dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30); Lunedì chiuso

Visite sospese in caso di maltempo
Ingressi limitati, meglio PRENOTARE ONLINE >>>
Obbligatoria MASCHERINA E GUANTI.
Va mantenuta la DISTANZA di almeno 2 METRI dagli altri visitatori
USARE I DISPENSER con igienizzante prima di entrare nelle sale espositive
All’ingresso sarà misurata la TEMPERATURA. Chi non vuole farsi misurare la temperatura o avrà una temperatura superiore ai 37,5° non potrà essere ammesso all’interno della struttura.
Durata della visita circa 30 minuti
________

La Lanterna di Genova è da sempre il simbolo della città.
Costruita nel 1128 sulla cima del Capo di Faro, dove fin dall’antichità venivano accesi falò per segnalare il porto ai naviganti, la Lanterna nacque con la duplice funzione di faro di segnalazione e di fortificazione difensiva.
Nel Medioevo era isolata dalle mura cittadine e soltanto nel Seicento fu inglobata nelle strutture che circondavano e proteggevano l’abitato.
Nel 1340 fu dipinto sulla parte inferiore della torre lo stemma comunale: la croce rossa in campo bianco.

La Lanterna è operativa da quasi 9 secoli e ancora oggi è il faro ufficiale del Porto di Genova, e rappresenta il più importante faro d’Italia e l’unico ancora custodito da un farista.
Svolge anche l’importante funzione di unico faro aeroportuale ancora operativo in Italia e regola il traffico aereo e navale. La sua luce è visibile a 50 km di distanza.

La torre della Lanterna è alta 76 metri e la rende è il più alto faro del Mediterraneo. Conteggiando lo storico scoglio sul quale si poggia, raggiunge i 117 metri d’altezza.
È il terzo faro più antico al mondo fra quelli in attività.

La Lanterna è una torre quadrata su due ordini costruita in pietra naturale, con due terrazze aggettanti alla sommità del primo e del secondo tronco. Per raggiungere la cima si sale una scala interna in muratura di 365 gradini, di cui solo i primi 172 sono accessibili dal pubblico per raggiungere la prima cornice. Non si può salire alla sommità del faro, perché il secondo tronco è sotto il controllo militare. Ci si ferma alla prima terrazza da cui si gode comunque una vista impressionante.
La Lanterna di Genova si raggiunge esclusivamente a piedi, attraverso la “passeggiata della Lanterna”, un percorso di circa ottocento metri, in parte sulle mura del ‘600, che costituisce un balcone panoramico sul lavoro portuale. La passeggiata fa parte del Parco della Lanterna, accessibile tutti i giorni.
Sotto alla maestosa torre si trova il Museo multimediale, moderno e tecnologico, ospitato all’interno delle fortificazioni sabaude del 1830. Le sale dei fucilieri, contengono una serie di schermi con filmati dedicati alla marineria, ai fari e al loro uso per le segnalazioni verso il mare aperto, a Genova e alla “genovesità”, ai caruggi, al centro storico, al territorio limitrofo e alle tradizioni, culturali e popolari. Anche alla gastronomia, con filmati di piatti tipici e di locali storici,

Vuoi prepararti alla visita?  Approfitta del TOUR VIRTUALE della Lanterna di Genova  >>>

vedi anche la pagina facebook della Lanterna di Genova >>>

Vai al sito Lanterna di Genova