Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Il Sentiero della Primula – Capo Palinuro

Un trekking facile di 14 km nell’incanto di Capo Palinuro. Torri, fortini, grotte e spiagge.

Primula Path - Campania - Italy
Marzo - Ottobre Campania -Palinuro (Salerno)  Esperienze | Natura | Sport | Visita

Il Sentiero della Primula, in provincia di Salerno, è un percorso facile da fare a piedi di circa 14 km.
Si snoda sul Capo Palinuro. un promontorio roccioso della costa meridionale della Campania che si spinge per circa 2 km nel mare Tirreno, tra il golfo di Velia e quello di Policastro, in uno dei luoghi più belli del Cilento, quasi al confine con la Calabria.
Il sentiero prende il nome dalla Primula Palinuro, fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. che fiorisce da febbraio ad aprile nelle  falesie di Capo Palinuro tra Palinuro e l’isola di Dino in Calabria.
La Primula Palinuro è una pianta protetta per cui è vietato raccoglierla.


Il percorso

Il sentiero percorre e intreccia tutto il Capo dalla foce del fiume Mingardo fino a Cala Ficocella al centro del paese di Palinuro, ed è percorribile in entrambi i sensi a seconda delle stagioni.
I panorami che si godono dal Sentiero della Primula sono senza uguali.
In pochi chilometri il Sentiero tocca torri saracene, fortini, spiagge, pareti rocciose con grotte, nidi di uccelli di molte specie, boschi, fiumi
, e aree archeologiche.
Lungo il sentiero sono visibili anche antiche torri di avvistamento (costruite contro il pericolo di invasioni saracene) e fortini di epoca vicereale
(cioè i 2 secoli tra ‘500 e ‘700) a difesa della costa.
La partenza dalla foce del fiume Mingardo regala un panorama unico dal lato meridionale del promontorio. Da lì parte anche una pista ciclabile che attraversa un boschetto di pini e querce fino alla collina della Molpa, in prossimità dell’area archeologica.

Organizzazione facile
Grazie al clima mite della zona, si può fare trekking sul Sentiero della Primula dalla primavera all’autunno inoltrato. Il fondo è prevalentemente sterrato, con un breve tratto di asfalto e camminando comodamente si percorre in circa 6 ore.
Il sentiero è ben segnalato ma è consigliabile munirsi una cartina  reperibile sul posto.
È opportuno portare il pranzo al sacco e acqua a sufficienza. Delle centinaia di sentieri che si intrecciano su Capo Palinuro questo è uno dei più belli, suggestivi e poetici. Da non perdere.

Foto dalla pagina Facebook di Capo Palinuro

________

In provincia di Salerno puoi visitare anche le Grotte di Pertosa Auletta >>> da esplorare in barca e a piedi

Per  saperne  di più  >>>