Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Crastatone – Piancastagnaio

30 Ottobre-1 Novembre 2021. Profumo di caldarroste e ricette con le castagne dell’Amiata

Crastatone - Toscana
30 Ott 2021 - 01 Nov 2021 Toscana -Piancastagnaio (Siena)  Cibo/Vino | Folklore/Tradizioni | Sagre/Fiere/Mercatini

Il Crastatone di Piancastagnaio (in provincia di Siena), giunto alla sua 54esima edizione, è una delle più importanti e antiche feste delle castagne del territorio del Monte Amiata.

Crastatone - PiancastagnaioDal 30 Ottobre all’1 Novembre 2021, settimana del giorno di Ognissanti (1 Novembre), il paesino medievale celebra la fine del raccolto della castagna e l’inizio della stagione invernale con un evento ricco di iniziative per valorizzare il territorio e le sue tradizioni.
Mostre d’arte e artigianato sono avvolte dalla atmosfera ricca dei profumi della gastronomia locale e della cordialità degli incontri nelle locande delle Contrade e nei locali eno-gastronomici di Piancastagnaio.

Un’atmosfera magica. Il poeta Eugenio Montale ricordava Piancastagnaio così: “…avvolto dalle morbide volute di nebbia che dalla valle risalgono fino alla vetta del Monte Amiata… trascinandosi dietro flotte di elfi (trettecani in dialetto pianese) e odor di funghi nascenti… confuso a quello dei marroni che esplodono nel focolare…”

La castagna, che ha rappresentato l’unica fonte di sostentamento degli abitanti del Monte Amiata fino a dopo la seconda guerra mondiale, è la protagonista indiscussa della festa nelle sue molte versioni e ricette: crastate (caldarroste), brodolose (bollite col finocchio selvatico), vecchierelle (seccate), monne, suggioli (lessate con la buccia), castagnaccio, pulenna doicce (polenta dolce).

In più cantine aperte e profumo di vino nuovo, degustazione di piatti tipici e specialità a base di castagne.

Il nome Crastatone deriva dal verbo dialettale “crastare”, ovvero l’atto di incidere la castagna prima di metterla sul fuoco, da cui “crastata” (caldarrosta), ha inizio con l’apertura delle cantine e degli stand gastronomici, e dura per tutto il weekend allungato.

 

INFORMAZIONI UTILI

Proloco Piancastagnaio: 0577 784134

obbligo di Certificazione Verde (Green Pass) per partecipare all’evento all’interno del centro storico (sede naturale della Festa)
è necessario prenotare per i pranzi nelle osterie delle Contrade
Contrada Borgo Piancastagnaio: segreteria@contrada-borgo.it – Tel 331 994 2300
Contrada Castello: segreteria@contrada-castello.com – Tel. 338 7667210
Contrada Coro Piancastagnaio: contradacoro@gmail.com – Tel 331 4456055
Contrada Voltaia – Piancastagnaio: voltaia@gmail.com – Tel 339 608 350
è possibile degustare prodotti degli stand eno-gastronomici evitando assembramenti
mercatino dell’artigianato fuori le mura
sospesi gli spettacoli all’aperto così da evitare assembramenti.  Balli in piazza, gruppi folk, musica in movimento, mostre ed esposizioni torneranno nel 2022 ad animare le vie e piazze del piccolo centro storico

Per aggiornamenti  visita la pagina Facebook dell’evento>>>

ATTENZIONE 2021 – CONTROLLARE SULLA PAGINA FACEBOOK CHE NON SIANO INTERVENUTI CAMBI DI PROGRAMMA
DAL 6 AGOSTO OBBLIGATORIO GREEN PASS O ALTRA CERTIFICAZIONE EQUIVALENTE

Foto da Pixabay

IDEE PER IL TEMPO LIBERO
Cosa altro succede, cosa si può vedere e fare in Toscana? Segui il link>>>
E sei sicuro di conoscere i piatti tradizionali della Toscana?>>>
E i suoi vini di pregio? Scoprili>>>

Per  saperne  di più  >>>