Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Parco Naturale Regionale Sirente-Velino – L’Aquila

Un’area naturale protetta di 56.400 ettari. Fiori, animali, percorsi a piedi e bici. Sport invernali.

Parco Naturale Sirente-Velino - Abruzzo
Tutto l'anno Abruzzo -in provincia de L'Aquila  Esperienze | Natura | Sport

Il Parco naturale regionale* Sirente-Velino, situato in provincia dell’Aquila, è un’area naturale protetta di 56400 ettari prevalentemente montana e selvaggia, con 7 vette sopra i 2000 metri: Monte Velino, Cafornia, Monte Sirente, Magnola, Rotondo, Cagno, Serra di Celano.

Il parco Sirente Velino è attraversato da 3 corsi d’acqua: fiume Aterno, Rio Gamberale, Torrente Foce.

Nel parco ci sono diversi centri di visita faunistica e ambientale:
– Centro Visita del Camoscio e area faunistica
– Centro Visita del Capriolo
Centro Visita Museo del Cielo
– Centro Visita Riserva Naturale Orientata “Monte Velino

Nel territorio del Parco Sirente Velino è esiste una rete di itinerari naturalistici, luoghi d’interesse religiosi e culturali che offrono la possibilità di scoprire il territorio abruzzese: dalle chiesette rurali al fascino dei borghi medievali, dalle superbe torri di avvistamento ai pianori, dalle Grotte di Stiffe fino alle incantevoli Gole di Celano.

Il parco offre anche la possibilità di praticare diverse attività sportive come bici, cavallo, nordic walking, trekking, ciaspolate, sci escursionistico grazie a diverse piste e impianti sciistici.

Flora e Fauna
La flora presente nel parco è molto varia e si possono anche trovare alcuni tipi di piante e fiori piuttosto rari: Viola di eugenia, Agrifoglio, Anemone epatica, Armeria, Belladonna, Betulla, Biancospino, Carpino bianco, Carpino nero, Cerro, Faggio, Fior di stecco, Frangola, Frassino, Genziana maggiore, Ginepro, Narciso, Stella alpina appenninica, Tiglio.
Va ricordata anche la presenza di resti della vegetazione di epoca glaciale come: la Saxifraga marginata. Nei boschi prevalgono i faggi e le betulle.

La fauna è molto ricca, il parco infatti ospita più di 200 specie di animali, anche di grossa taglia: lupo appenninico, orso bruno marsicano, cervo, il capriolo ma anche istrice, volpe, gatto selvatico e cinghiale.
Tra gli uccelli, si possono vedere Aquila reale, Poiana, Nibbio bruno, Sparviero, Gheppio, Corvo imperiale, Gufo reale, Picchio verde, Grifone.

Il territorio del parco interessa 22 comuniAccianoAielliCastel di IeriCastelvecchio SubequoCelanoCerchioCollarmeleFagnano AltoFontecchioGagliano AternoGoriano SicoliMagliano de’ MarsiMassa d’AlbeMolina AternoOcreOvindoliPescinaRocca di CambioRocca di MezzoSecinaroTione degli Abruzzi.

Come arrivare al Parco del Sirente Velino
Dall’autostrada A25 Roma-Pescara e dall’autostrada A24 Roma-L’Aquila-Teramo.
Uscite: Magliano de’ Marsi, Avezzano, Aielli-Celano, L’Aquila.

(Foto dal sito ufficiale del parco)

I Parchi Regionali italiani
I parchi regionali italiani sono aree terrestri, fluviali, lacustri e tratti di mare prospicienti la costa, di valore ambientale e naturalistico, che costituiscono un sistema omogeneo di natura dei luoghi, di valori paesaggistici e artistici e di tradizioni culturali delle popolazioni locali. I parchi regionali sono 154 e coprono una superficie di circa 1 milione e 500.000 ettari.

Per  saperne  di più  >>>