Eventi, cibo, esperienze per un indimenticabile viaggio in Italia

Tomba di Dante – Ravenna

Il mausoleo dove è sepolto l’autore della Divina Commedia. Aperto tutto l’anno

Tomba di Dante - Emilia Romagna
Tutto l'anno Emilia-Romagna -Ravenna  Cultura-Storia | Musei-Mostre-Visite

Nel cuore di Ravenna, all’ombra di una grande quercia fatta piantare da Giosuè Carducci agli inizi del ’900, sorge la Tomba di Dante Alighieri (1265-1321) e ultimo luogo di riposo del Sommo Poeta autore della Divina Commedia.

Nel 1321, quando Dante morì, la sua tomba era una semplice cappella posta all’esterno della Chiesa di San Francesco.
Nel 1483 Bernardo Bembo, che governava la città per conto della Repubblica di Venezia, commissionò allo scultore Pietro Lombardo il bassorilievo marmoreo con il ritratto di Dante, presente all’interno della Tomba.
Tra il 1780 e il 1782 fu costruito l’attuale mausoleo e fu realizzato un tempietto in stile neoclassico.

L’interno della tomba, rivestita di marmi e stucchi in occasione del Centenario del 1921, conserva l’arca sepolcrale, un sarcofago di età romana che racchiude le ossa di Dante, con inciso un epitaffio di Bernardo Canaccio.
Al di sopra del sarcofago si trova il bassorilievo dello scultore Pietro Lombardo e ai piedi è posta una ghirlanda di bronzo e argento donata dall’esercito vittorioso dop la Prima Guerra Mondiale.


INFORMAZIONI UTILI

Orari di apertura:

– Dal 1 aprile al 31 ottobre, tutti i giorni dalle 10 alle 19
– Dal 1 novembre al 31 marzo, tutti i giorni dalle 10 alle 18
– Chiuso il 25 dicembre
– 1° gennaio dalle 13 alle 18
Ingresso libero
OBBLIGATORIO SUPER GREEN PASS E MASCHERINA

CURIOSITA’
La tomba di Dante è anche il punto di partenza de Le Vie di Dante, un percorso in bicicletta che da Ravenna porta fino a Firenze. Per saperne di più>>>

SEI A RAVENNA?
Guarda altri eventi e luoghi da visitare in Emilia Romagna>>>

Foto: Ritratto di Dante – Pietro Lombardo, 1483
Foto dal sito dedicato a Dante

Per  saperne  di più  >>>